Imola. Per la prima volta i ragazzi di Chernobyl (dove avvenne il disastro più grande della storia alla centrale nucleare) sfileranno al carnevale del 2 marzo con un proprio Fantaveicolo chiamato “Velocipied” realizzato da 16 ragazzi e 18 adulti fra insegnanti e familiari. E' la prova dell'amicizia che da anni è nata fra Imola e la città di Karma in Bielorussia riconfermata grazie all'associazione “Insieme per un futuro migliore” presieduta da Arena Ricchi che ha ringraziato il Comune e i cittadini perché ogni volta non fanno mai mancare la propria solidarietà. Per la prima volta, Sfera che gestisce le farmacie comunali di Imola, Faenza e Medicina ha deciso di destinare l'1% dei guadagni del mese di dicembre per i prodotti da banco proprio all'associazione che tiene i contatti con la città bielorussa.