Castel San Pietro (Bo). Delizia per la gola e per lo spirito, il cioccolato potrà essere assaporato in tutti i modi e in tutte le forme alla quinta edizione di Castel San Pietro – Terme & Cioccolato, organizzata dall’Assessorato all’Economia del Territorio, con il patrocinio di Provincia di Bologna e Regione Emilia Romagna e con la collaborazione di CiocchinBo, Istituto d’Istruzione Superiore Bartolomeo Scappi, Solaris, Pro Loco, Osservatorio Nazionale Miele, AMI (Ambasciatori dei Mieli), Unione Terme Emilia-Romagna, Terme di Castel San Pietro e Cna di Imola. Una manifestazione sempre molto attesa, che fa parte del prestigioso circuito del Cioccoshow.

Tante le iniziative al sapor di cioccolato che affiancheranno i Maestri Cioccolatieri in arrivo sabato 15 e domenica 16 con i loro stand in piazza XX Settembre, in un connubio esclusivo con le tradizioni locali.

Venerdì 14 marzo alle 20 all’Istituto Bartolomeo Scappi in viale Terme 1054 i grandi chef e gli studenti proporranno una cena tematica all’insegna del cioccolato in abbinamento al miele. Nel corso della serata, ci sarà una pesca di beneficenza (per informazioni e prenotazioni: Tel.051 948181 – www.alberghieroscappi.it).

Sabato 15 alle 10 in piazza XX Settembre l’apertura ufficiale, con il saluto delle autorità e la musica del Corpo Bandistico castellano, degli stand espositivi dei Maestri Cioccolatieri di CiocchinBo, dello stand istituzionale, e dello stand Icam Linea Professionale “Il cioccolato dei professionisti” (fino alle 20). Alle ore 10,30 i ragazzi delle scuole di Castel San Pietro Terme faranno festa con degustazioni gratuite in collaborazione con i Maestri Cioccolatieri, l’Osservatorio del Miele e l’Istituto Scappi che distribuirà anche il suo ricettario “Il cioccolato in cucina” (disponibile su www.cspietro.it e www.alberghieroscappi.it).

Dalle 14,30 alle 17 all’Istituto Bartolomeo Scappi aprirà la Ludocioccoteca, laboratorio ludico-sensoriale su prenotazione per ragazzi e ragazze dai 5 ai 12 anni. Al termine merenda e consegna a tutti i partecipanti dell’attestato di “Cuoco Pasticcione” (I posti sono limitati. Info e iscrizioni: 051 6954112 – 214).

Alle 17 ci si trasferirà nella saletta espositiva di via Matteotti 79 per l’incontro gratuito e aperto a tutti “Dal cacao al cioccolato: un amico del buonumore… e molto di più”, che abbina un approfondimento storico a cura di Francesco De Dominicis, componente del Collegio di Controllo di CiocchinBo, a  una degustazione gratuita in collaborazione con Icam, il cioccolato dei grandi professionisti, e una performance a cura di Davide Dalfiume, attore e voce narrante, con aneddoti e ricette selezionate da Lia Collina, docente dell’IIS Scappi. (www.ciocchinbo.it; www.icamprofessionale.itwww.labottegadelbuonumore.itwww.davidedalfiume.it).

Domenica 16 riapriranno dalle 10 alle 20 gli stand in piazza XX Settembre.