Imola. Reduce dalla serata degli Oscar, dove ha trionfato il film “La grande bellezza” da lui interpretato, Toni Servillo arriva al teatro Ebe Stignani con “Le voci di dentro”, uno spettacolo di Eduardo De Filippo, interpretato da Toni e Peppe Servillo, che andrà in scena dall’1 al 6 aprile.
Le voci di dentro è la commedia dove Eduardo rimesta con più decisione nella cattiva coscienza dei suoi personaggi, e quindi dello stesso pubblico. L’assassinio di un amico, sognato dal protagonista Alberto Saporito, che poi lo crede realmente commesso dalla famiglia dei suoi vicini di casa, mette in moto oscuri meccanismi di sospetti e delazioni. Si arriva ad una vera e propria “atomizzazione della coscienza sporca”, di cui Alberto Saporito si sente testimone e al tempo stesso tragicamente complice, nell’impossibilità di far nulla per redimersi. Eduardo scrive questa commedia sulle macerie della seconda guerra mondiale, ritraendo con acutezza una caduta di valori che avrebbe contraddistinto la società, non solo italiana, per i decenni a venire.