Castel San Pietro (Bo). Ci sono già forti mal di pancia in Castello Viva, una delle ben quattro liste civiche oltre al Pd, che sostengono il candidato sindaco (ora assessore) Fausto Tinti alle elezioni comunali. Succede spesso che, quando si è in troppi e i posti in giunta pochi, non si riesca a stare tutti insieme appassionatamente. Il Pd, consapevole del malessere, con la segretaria Francesca Marchetti “prende atto di questa nuova situazione e continua a condurre la sua campagna elettorale con la consueta passione e la consueta serietà, illustrando in tanti incontri le sue proposte, integrate e condivise dalle liste civiche che sostengono con convinzione il nostro candidato Fausto Tinti”.

“Sono a conoscenza che nella lista civica Castello Viva si è aperta nei giorni scorsi una discussione sulle modalità di conduzione della loro campagna elettorale – scrive Tinti -. Credo che la discussione sia terminata e auguro a Castello Viva, che è stata la prima lista civica a sostenermi, di raggiungere il risultato che si prefigge”.