Imola. Come tradizione, il Campionato Mondiale eni FIM Superbike, che si appresta a sbarcare all'autodromo “Enzo e Dino Ferrari” dal 9 all'11 maggio come quarto round, vive un'anteprima imperdibile nella giornata del giovedì 8 maggio. Quest'anno però gli appassionati troveranno una grande novità: Marco Melandri, Tom Sykes, Sylvain Guintoli, Michael Laverty, Jonathan Rea, Leon Haslam, Davide Giugliano, Michel Fabrizio, Ayrton Badovini, Claudio Corti, Loris Baz, Chaz Davis, si dedicheranno alla firma degli autografi e alle immancabili foto con i fan non nel Paddock Show all'interno dell'autodromo ma allo stadio.

Il “Romeo Galli” sarà infatti teatro di un doppio appuntamento: prima la sessione autografi, dalle 16 alle 17, e subito dopo, dalle 17.30, la partita di calcio tra il SBK Dream Team e l'Imolese All Stars, evento organizzato in collaborazione tra Formula Imola, Dorna, Imolese Calcio 1919 e Comune di Imola. Tra le fila della squadra SBK scenderanno in campo tra gli altri Sykes, Melandri, Giugliano, Haslam, Baz, Fabrizio, Badovini, Scassa, Corti, Lowes, rafforzati da ex calciatori quali Annoni, Mannini, Negri e Lantignotti e non poteva mancare, d.j Ringo ma la formazione potrebbe arricchirsi ancora di nomi importanti. Un evento di sport e di spettacolo, con due tempi di 25' e una sfida finale ai rigori, che avrà inoltre un'importante valenza benefica: il ricavato della vendita dei biglietti (il costo è 5 euro) sarà infatti devoluto alla Casa di Accoglienza “Anna Guglielmi”, che offre accoglienza alle persone che devono assistere i familiari ricoverati presso la struttura ospedaliera del Montecatone Rehabilitation Institute.