Castel del Rio. E' un incidente piuttosto frequente nel periodo pre-estivo per chi lavora nei campi su un trattore che si ribalta per il terreno sconnesso. Stavolta però l'evento è stato fatale a M.E., 70enne, nato a Rocca San Casciano e residente a Imola, deceduto sul colpo a causa di una caduta da 9 metri di altezza in un burrone sottostante, verosimilmente provocata dal ribaltamento di un trattorino taglia-erba che l'anziano stava usando per curare il giardino della Chiesa di Santa Maria di Monte Fune.

Secondo i primi accertamenti svolti dai carabinieri, l'anziano faceva parte della parrocchia di Zolino (Imola) e assieme ad altri parrocchiani si occupava saltuariamente e in via volontaria di tenere pulita la chiesa di Monte Fune. I sanitari del 118, intervenuti unitamente al Soccorso Alpino, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell'uomo.