Imola. I temi del rumore causati dall’autodromo saranno al centro di un’assemblea pubblica, richiesta dal Forum Tre Monti – Zello e da 80 cittadini e organizzata dall’Amministrazione comunale di Imola, che si svolgerà martedì 24 giugno, ore 20, nella sala briefing dell'autodromo (area box). Parteciperanno rappresentanti di Con.Ami, Arpa, Formula Imola. In particolare sarà affrontato il tema del nuovo posizionamento dei fonometri.

Una prima presa di posizione su queste nuove collocazione degli strumenti, che devono verificare i livelli di rumore, è stata espressa dal comitato “Cittadini per un autodromo diverso”. “Dalle prime indicazioni sembra che siano allontanati dal tracciato per contenere l'inquinamento acustico nei limiti imposti dalla legge – si legge nel comunicato -. Noi riteniamo che la scelta delle nuove aree da monitorare, posto che escludono sia i ricettori più esposti che il Parco delle Acque minerali, ed in particolare l’area ‘Bambinopoli’, sia un escamotage per peggiorare il clima acustico in una zona che negli ultimi anni ha già visto triplicare le giornate di rumore sopra i limiti di legge”.

Da qui l’invito a partecipare all’assemblea “Più saremo maggiore più sarà la forza della nostra protesta a tutela della salute ed a salvaguardia del diritto ad una quotidiana sopportabile vivibilità umana e dell’ambiente, che non alteri il già compromesso equilibrio psicologico dei residenti e degli utenti dell’area circostante l'autodromo e che preservi la fruibilità del nostro storico Parco delle Acque minerali”.