Imola. “Facendo un po’ di calcoli in questi anni grazie alla nostra attività le famiglie hanno risparmiato circa 200.000 euro. Una cifra importante e che dà un valore enorme al nostro impegno”, parole importanti quelle del presidente di Diffusione Sport Imola, Pasquale De Simone.

Ed ora l’associazione è pronta a rilanciare. Infatti la scuola di pallavolo, con il contributo della Cassa si Risparmio, si impegnerà nel sostegno diretto alle famiglie che potranno usufruire di un contributo per l’acquisto di quel materiale sportivo, tipo scarpette o ginocchiere, che la società non fornisce. Verrà sempre comunque garantita gratuitamente a tutti le iscritte la dotazione di base con Tshirt, borsa o zaino, felpa e divisa da gioco.

La scuola di pallavolo “Diffusione Sport Imola” è un club nato poco più di 8 anni fa (affiliato alla Federazione Pallavolo) che si è posto subito all’attenzione mettendo in pratica il concetto di sport gratis che in questi anni ha permesso a tante ragazzine di avvicinarsi alla pallavolo gratuitamente senza alcun costo per le famiglie. “Noi crediamo che lo sport sia uno degli strumenti essenziali nel processo educativo delle ragazze e per questo vogliamo che sia messo a disposizione delle famiglie gratuitamente”, afferma De Simone.

“Questa iniziativa – commenta Rita Contarini della Cassa di Risparmio di Imola – si inserisce in un’attività di sponsorizzazione che mira, anche nel settore sportivo, a privilegiare l’aspetto sociale e il sostegno agli iscritti. In questo senso la Cassa ha trovato nella società Diffusione Sport Imola una realtà sensibile alle esigenze delle famiglie e seriamente impegnata nella promozione di uno sport ricco di valori come quello della pallavolo”.

Alla conferenza stampa di presentazione del progetto avvenuta al circolo Sersanti di Imola era presente anche Davide Tronconi, assessore allo Sport del comune di Imola: “Le società sportive sono tutte uguali ed ognuna esprime al meglio i suoi valori. Diffusione Sport con il suo progetto di gratuità diventa focale soprattutto in questi momenti economicamente difficili. La mia presenza all’incontro di oggi è per esprimere il sostegno al progetto”.

“Un’altra precisazione – aggiunge Pasquale De Simone – mi sembra doverosa per chiarire ancora di più i motivi che ci spingono a sottolineare il valore sociale del nostro progetto. Fare sport gratuitamente non significa farlo con scarsa qualità. I tecnici con in testa Rita Okrachkova hanno aiutato Diffusione Sport a farne di strada fino a portare a oltre 120 le atlete tesserate ed a ricevere il certificato di qualità del settore giovanile, prestigioso riconoscimento dalla federazione pallavolo”.

Diffusione Sport lo scorso anno ha partecipato a 8 campionati federali e diversi tornei con la prima squadra che partecipa ai campionati regionali, (retrocessa quest’anno in serie D). “Anche per il 2014 – conclude De Simone – abbiamo stilato un programma di eventi dei quali il più importante è Babyvolley, una manifestazione dedicata alla pallavolo giovanile che ha raggiunto nell’edizione di gennaio 2014 il record di squadre iscritte con 30 partecipanti da tutta Italia per un totale di circa 500 atlete e atleti. Tante altre iniziative e manifestazioni ci tengono impegnati per tutto l’anno”.

Per informazioni:  339.7005081 – info@diffusionesport.itwww.diffusionesport.ithttp://www.facebook.com/http://www.youtube.com/Diffusionesport

La scuola di pallavolo
La scuola di pallavolo è un club nato poco più di 8 anni fa (affiliato alla Federazione Pallavolo il 21/10/2005) che si è posto subito all’attenzione della gente mettendo in pratica il concetto di sport gratis che in questi anni ha permesso a tante ragazzine di avvicinarsi alla pallavolo gratuitamente senza alcun costo per le famiglie.
“Il rispetto delle regole e degli altri, l’amicizia, l’onestà, la solidarietà, l’uguaglianza, il sano agonismo e il divertimento sono i valori che cerchiamo di trasferire. Noi crediamo che lo sport sia uno degli strumenti essenziali nel processo educativo delle ragazze e per questo  vogliamo che sia messo a disposizione delle famiglie gratuitamente. Stiamo costruendo in questi anni un percorso legato al senso di appartenenza, un percorso che ha i suoi momenti di crescita, di difficoltà ma che ci sta regalando un’esperienza bellissima ed indimenticabile. Un po’ alla volta Diffusione Sport ne ha fatta di strada, continua ad essere supportato da aziende e sostenitori che ci hanno permesso di portare a oltre 120 le atlete tesserate ed a ricevere il certificato di qualità del settore giovanile, prestigioso riconoscimento dalla federazione pallavolo. Dal 2012 facciamo parte di un importante network con altre società in tutta Italia coordinato dalla Scuola di pallavolo Anderlini Modena, società leader non solo in Italia ma anche in Europa per il settore giovanile”.
Questi sono i campionati a cui la società ha partecipato nella stagione 2013/14: Serie C, terza divisione seniores, terza divisione juniores, under 16, under 14, under 13, under 12 e minivolley.
Lo staff tecnico che segue le attività è coordinato Margarita Okrachkova atleta di alto livello con alle spalle una carriera sportiva di 25 anni e che vanta la partecipazione a 10 campionati di serie A italiana e numerosi trofei e titoli vinti.

Progetti di sport per Imola
Gennaio – Babyvolley La manifestazione è dedicata alla pallavolo giovanile. Nell’ultima edizione sono state coinvolte 30 squadre di cui molte provenienti da fuori regione.

Gennaio – Sitting volley La novità di quest’anno è l’impegno dell’associazione in un progetto per disabili. La Fipav ha istituito il sitting volley lo sport presente alle paraolimpiadi ed il 26 gennaio 2014 alla palestra Cavina abbiamo organizziamo la prima dimostrazione a Imola di questo progetto.

Febbraio – Volley in maschera Evento dedicato al minivolley con tema le maschere di carnevale. Tutte le squadre giocano truccate ognuna con un disegno che le rappresenta. La manifestazione rientra nel progetto di attività del minivolley nazionale in collaborazione con la Fipav e la scuola di pallavolo Anderlini.

Aprile – Trofeo della libertà In occasione della festa della liberazione del 25 aprile l’evento di minivolley è affiancato da momenti dedicati al ricordo e alla memoria della liberazione d’Italia e a riflessioni sul concetto di libertà.

Maggio – Golf alla Rocca e mini green volley Un percorso di golf sul prato della rocca e sul quale viene effettuata una gara per golfisti e anche per non golfisti. In contemporanea vengono allestiti dei campi di minivolley per un pomeriggio di gioco della scuola di pallavolo.

Giugno – Imola Volley Camp Al termine dell’attività agonistica viene realizzato un campo solare (quattro settimane) con tecnici di qualità per non lasciare chi gioca a pallavolo senza attività per tutto il periodo estivo.

Luglio – Torneo di Beach tennis Una manifestazione in continua crescita per numero di partecipanti, realizzata presso la beach arena del centro sociale Tozzona.

Agosto – Torneo di Beach volley Manifestazione realizzata presso il centro sociale “Tozzona”, diventata ormai una tradizione nel panorama degli eventi estivi ad Imola. Sempre molto frequentata l’iniziativa vede coinvolti circa 100 giocatori che compongono squadre miste, rendendo l’appuntamento uno strumento efficace di socializzazione.

Novembre – Battesimo del volley Evento dedicato al minivolley per tutte le nuove iscritte ai nostri corsi e che per la prima volta si avvicinano a questa disciplina. La manifestazione rientra nel progetto di attività del minivolley nazionale in collaborazione con la Fipav e la scuola di pallavolo Anderlini.

Dicembre – Merry Christmas Cup Evento dedicato al minivolley per chiudere l’anno e festeggiare il Natale. La manifestazione rientra nel progetto di attività del minivolley nazionale in collaborazione con la Fipav e la scuola di pallavolo Anderlini.