Imola. Assemblea calda il 30 luglio alla 3Elle, che opera nel settore legno e arredamenti per le abitazioni, già messa a dura prova dalla crisi dell'edilizia, leggasi Cesi per quanto riguarda Imola. Si è parlato ben poco del bilancio 2013, ma moto di come riorganizzare l'azienda attraverso la creazione di una Newco, nome generico e transitorio che viene assegnato a una nuova azienda (Newco, in inglese, sta per New company) che sorgerà da una ristrutturazione con forti tagli sul personale attualmente di 262 dipendenti mantenendo solamente al lavoro una parte dei 149 soci. Il tutto, pare, si vorrebbe fare senza coinvolgere più di tanto le organizzazioni sindacali di categoria. Insomma, altre nubi pesanti sulla cooperazione imolese.

(m.m.)