Casalfiumanese. Gravi ustioni nella parte sinistra del corpo mentre lavorava, verso le 8 del 13 agosto, nell'azienda “Agrimola Spa”, in via Di Vittorio. Il malcapitato è N. A., rumeno di 35 anni residente a Casalfiumanese, stava eseguendo lavori di igienizzazione dei materiali e degli ambienti, mediante un macchinario a vapore ad alta pressione. A causa dello sgancio accidentale del tubo di collegamento con la lancia, si procurava gravi ustioni al collo, al braccio e alla gamba sinistri. L'uomo, che non sarebbe in pericolo di vita, è stato condotto dal 118 all’ospedale di Imola, in attesa di essere trasferito al centro gravi ustionati del Bufalini di Cesena.