Imola. Si avvia verso la conclusione l’edizione 2014 de “La vena del jazz”, la manifestazione promossa e ospitata dal Caffè della Rocca di Imola (piazzale Giovanni dalle Bande Nere 10) in collaborazione con il Combo Jazz Club che ne ha curato la direzione artistica. Mercoledì 27 agosto, dopo la pausa ferragostana, si esibirà la nota formazione dei Junkfood. Nato nel 2007, il gruppo composto dal chitarrista Michelangelo Vanni , dal trombettista Paolo Ranieri, dal bassista Simone Calderoni e dal batterisa imolese Simone Cavina è artefice di un sound ricercato, contemporaneo frutto di una sintesi attenta tra post-rock strumentale, jazz e psichedelia. In questa occasione presenteranno dal vivo in una versione più unplugged alcuni dei brani del loro ultimo cd “Cold summer of the dead” e alcuni standard rivisitati alla loro maniera.

Secondo appuntamento mercoledì 3 settembre con il giovane pianista imolese Enrico Pelliconi che presenterà in quartetto il suo primo cd “Mai troppo Piano”, che lo vede anche in veste di compositore. Con lui il sassofonista Fabio Cimatti, il bassista Pierluigi Mingotti e il batterista Giacomo Scheda.

Gran finale, fuori programma, domenica 14, ore 18.30, con un aperitivo musicale con il Massimo Bosi Jazz quartet (Massimo Bosi, pianoforte; Gigi Foschini, chitarra; Alberto Giovannini, basso; Roberto Bianconi, batteria). Dopo il successo ottenuto la scorsa edizione ritorna la formazione jazz imolese MBJQ, arricchita da tre ospiti come la cantante Aura Brighenti, il flautista Davide Di Iorio e l'apprezzato  sassofonista Gaspare De Vito. Il gruppo presenterà  un rodato e  selezionato repertorio che spazierà tra brani del mitico trio guidato dal compianto pianista svedese Esbjorn Svensson “ESP” e quelli del chitarrista Wes Montgomery.

La manifestazione, anche quest’anno, nonostante il maltempo che ha portato alla cancellazione di due date, si chiude con un bilancio positivo sia per il successo di pubblico che per la qualità delle formazioni ospitate. Una conferma del gradimento conquistato negli anni da una manifestazione che, ricordiamo, è interamente finanziata da soggetti privati.

L’orario di inizio è previsto alle ore 21.30 e per il concerto del 14 settembre alle ore 18.30. Per  informazioni e prenotazioni è possibile telefonare al numero 0542.28112 .