Imola. Domenica 7 settembre a Sasso Morelli sarà una giornata all’insegna dell’abbinamento fra i buoni sapori della cucina italiana e gli aspetti più veri della tradizione culturale e religiosa delle campagne imolesi. Entra infatti nel vivo la 24esima edizione della “Festa del Contadino”, con la tradizionale festa popolare in piazza, organizzata dalla cooperativa agricola Clai, con il patrocinio del Comune di Imola.

Fin dal mattino, per tutta la giornata, si potranno visitare l’Antica Farmacia Mongardi, con arredi storici, posta nel Palazzo del Morelli e la mostra “Ex Gratia – dipinti votivi della raccolta Carlo Parenti”, a cura del dott. Marco Violi, vicedirettore del Museo Diocesano di Imola, allestita nella chiesa del Morelli (gentilmente concessa dalla famiglia Mongardi) aperta ad ingresso gratuito dalle 10 alle 21 (la mostra rimarrà aperta fino a domenica 14 settembre, sabato e feriali dalle 18 alle 21; domenica 7 e 14 settembre dalle 10 alle 21).

Alle 12, inoltre, aprirà lo stand gastronomico gestito dalla Polisportiva del Centro sociale nell’area verde adiacente il campo sportivo, dove si potranno gustare le minestre e le carni tipiche del territorio, dai tortelli alle salsicce, dalle carni alla griglia alla piadina e salame.

Poi, dalle 14.30 nel centro storico di Sasso Morelli inizierà la “Festa in Piazza”, con un ricco e avvincente programma che prevede gare spettacolari, musica, balli e un grande spazio dedicato ai bambini e alle famiglie con LudoBus, l’Atelier di Pittura, grandi giochi gonfiabili. Sempre alle 14,30 e per tutto il pomeriggio, nell’area verde adiacente il campo sportivo, si svolgerà il Concorso di Agility Dog e sarà possibile partecipare al Battesimo della Sella a cura dell’ASD CavalcaVia, con la possibilità per tutti i bambini di provare gratuitamente a cavalcare i pony.

Per tutto il pomeriggio al “Banco Degustazione” sarà possibile assaggiare i migliori vini e i prelibati salumi della terra di Romagna proposti dai maestri salumieri e dai cantinieri delle cooperative agricole Cavim e Clai, che hanno sede nel territorio di Sasso Morelli. Anche in questa edizione, il ricavato della degustazione sarà indirizzato a sostenere la “Casa di Accoglienza-Anna Guglielmi” di Montecatone.

Lungo i portici del centro storico saranno esposte opere di artigiani di ambito romagnolo, fra ceramisti, pittori, scultori e hobbisti che faranno rivivere il borgo antico ispirandosi alla vita dei campi, ai ritmi delle stagioni, alle tradizioni artistiche locali.

La mostra mercato “Profumi e Sapori” offre la possibile di percorrere un itinerario goloso, che si snoda fra i portici settecenteschi del Morelli, alla scoperta dei deliziosi prodotti tipici del territorio: dalle uve DOC “Colli di Imola” ai vini, fermi o frizzanti, secchi o amabili, gioiosi, per continuare con i salumi dai sapori che seducono il gusto, tesori della tradizione emiliano romagnola preparati sapientemente dai maestri salumieri, fino ad arrivare al Parmigiano Reggiano, delizia dei più ghiotti, e ai frutti degli ortolani imolesi.