Spett. redazione,

qualcuno recentemente mi ha chiesto se ho la tessera del Pd, ma credo che le mie più o meno pubbliche vicende rispondano ampiamente a questa risposta. Allora la vera domanda è perchè una come me che ha sempre votato a sinistra ed ha inseguito nel voto  le trasformazioni del partito in cui credeva quindi Pci, Pds, Ds e alla fine Pd non ha la tessera? Perchè anche a Imola si sono persi migliaia di elettori e simpatizzanti? Possibile che nessuno faccia un minimo di autocritica? Io avrei tanto voluto continuare a delegare anche in modo critico al partito a cui mi sono affidata per tutta la vita, ma non è stato più possibile soprattutto per lo scollamento che ho visto in questi anni tra classe dirigente e problemi reali dei cittadini e delle cittadine, non è stato possibile per l’arroganza della politica del tirar dritto, non è stato possibile perchè si continuano a chiudere gli occhi di fronte alla tragedia del lavoro che anche ad Imola sta diventando drammatica (12mila dissocnupati, ne vogliamo parlare?) e nonostante questo dobbiamo assistere ogni giorno alla corsa al privilegio e alla poltrona  in modo assolutamente sguaiato.

 

Non ho la tessera del Pd ma appoggio Balzani perchè è una persona di buon senso che ha il coraggio di andare contro l’apparato usando i contenuti e non gli schiamazzi, che oppone le idee ai copia incolla di partito, che è rivoluzionario nel suo stare naturalmente dalla parte della gente senza essere populista, che in fondo dopo più di 20 anni di “fenomeni” politici  è una persona normale, un signore della politica, insomma una rarità. Il prossimo Presidente della Regione sarà del Pd e noi possiamo fare in modo che sia Balzani .

(Annalisa Gagliano)