Imola. Aveva destato l'attenzione dei carabinieri nei suoi viaggi in auto per portare una prostituta sul “luogo di lavoro”. Così i militari dell'Arma hanno arrestato un 45enne italiano, residente a Imola, per favoreggiamento continuato della prostituzione. E’ stato identificato durante la sera del 6 ottobre mentre accompagnava la meretrice a bordo di un auto da lui condotta nei pressi di un’area di servizio situata lungo la via Emilia. Un’abitudine idonea ad agevolare in maniera sistematica e continuata l’esercizio della prostituzione che gli inquirenti avevano iniziato a documentare da una decina di giorni attraverso dei servizi mirati lungo la statale.