Imola. Da tempo quell'appartamento nel centro storico era tenuto sotto controllo dai carabinieri. Infatti al momento dell'irruzione hanno trovato droga in casa. Per tale motivo, i militari dell'Arma hanno arrestato una 45enne bolognese residente a Imola e una 38enne tedesca residente a Castel San Pietro per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Le due, già conosciute dalle forze dell'ordine, sono state trovate mercoledì 15 ottobre nell’appartamento dell’italiana. Al momento del controllo, la 45enne era davanti a un tavolo con sopra un accendino e due frammenti tagliuzzati di cellophane, mentre la 38enne si trovava seduta su un divano e si era nascosta dietro la schiena 4 involucri di cellophane. A seguito delle perquisizioni sono stati trovati complessivamente 12 grammi di una sostanza color caramello, successivamente identificata in eroina brown sugar, una bilancina elettronica, rinvenuta nel cassetto di un mobile ed altri 13 grammi della stessa sostanza stupefacente, racchiusi in 5 confezioni di cellophane, che la 38enne deteneva negli slip. Su disposizione dell’Autorità giudiziaria, le due arrestate sono state portate nel carcere della Dozza.