Imola. I Forum, questi sconosciuti ormai da troppo tempo. A tentare di riportare l'attenzione sugli organismi di partecipazione ci prova Giorgio Laghi, capogruppo di Imola Migliore-Liberi a Sinistra.

“Siamo oramai al termine dell'anno, l'assessore Barbara Lo Buono a nome della giunta, un anno fa per decreto decise che i 12 Presidenti dei Forum “scaduti” (per termine di mandato 2008-2013) restassero al loro posto per un altro anno – ricorda Laghi -. Alcuni accettarono, altri rassegnarono le dimissioni. Doveva partire un percorso per ridare un nuovo volto ai Forum. Chi l'ha visto? Il tema della partecipazione dei cittadini forse non rientra più nei programmi di questa giunta oppure siamo semplicemente di fronte all'incapacità di un assessore? Peccato davvero perchè si è persa una vera occasione. I presidenti hanno sempre dimostrati slancio, disponibilità, idee nuove. Oggi siamo di fronte al nulla assoluto, fra due mesi terminerà il periodo di proroga. Ci troveremo senza Presidenti, senza Forum, senza alcun strumento che favorisca la partecipazione”.

“Chiediamo che la giunta ci aggiorni. Abbiamo più volte proposto di dare più potere ai Forum, più autonomia anche finanziaria, di passare da pareri puramente consultivi a pareri vincolanti da parte dei Forum. Comprendo che tutte queste eventuali innovazioni potrebbero essere  pericolose e disturbare il Manovratore. L'alternativa è che il Manovratore resti sempre più solo e senza interlocutori sui territori. Sindaco, giunta, assessore con delega al decentramento, se ci siete battete un colpo”, termina Laghi.