Imola. Dominio kenyota in una Tre Monti baciata dal sole con la partecipazione di oltre 4800 podisti a conferma di un'ottima organizzazione coordinata da Leo Zannucoli. E' partito dall'autodromo in testa, primo al Frassineto e ha vinto Felix Maiyo Cheruiyot che con 49 minuti e 13 secondi ha preceduto Philemon Kosgei e Rachid Benhamdane. Fra le donne, si è imposta Judit Varga con 58 minuti e 15 secondi davanti a Cristina Facciani e Snia Lopes. Per quanto riguarda gli imolesi, primo si è piazzato Roberto Pelliconi e fra il “gentil sesso” Anna Maria Cmis di orogine rumena. Fra le società, ha primeggiato la Gabbi Ponteggi Bologna davanti all'Atletica Secus Rovigo che ha superato l'Atletica Sacmi Avis giunta al terzo posto.