Imola. Nella conferenza dei capigruppo, il nuovo comandante dei vigili urbani Vasco Talenti ha destato un'ottima impressione al rappresentante di Forza Italia Simone Carapia.

“Talenti ha affermato di voler far uso del foglio di via – sottolinea Carapia  che deve essere approvato dal questore e che consiste nella possibilità di poter allontanare dal territorio per un determinato periodo chi delinque reiteratamente. Una bella novità che lascia intravedere un vero cambio di rotta nell’approccio nei confronti del tema della sicurezza e che speriamo sia accolta di buon grado anche dall’amministrazione comunale, data la presenza del vicesindaco Roberto Visani, assessore alla Polizia municipale, che non ha espresso nessun diniego sulla questione del foglio di via. Altro impegno assunto è stato quello di portare, a breve, sul territorio imolese, il Comitato provinciale dell’ordine pubblico e della sicurezza. Insomma, la sensazione generale è che qui la disputa non sia più sul tema della “percezione” della sicurezza ma sul tema del “diritto” alla sicurezza che si deve garantire ai cittadini”.

Talenti ha anche messo in evidenza alcuni dati al 31 ottobre 2014:

Alcuni dati divulgati oggi in sede di capigruppo al 31 ottobre 2014: 173 notizie di reato di cui 90 contro ignoti (10/15 alla settimana); 7 segnalazioni per guida con documenti falsi o contraffatti; 14 notizie per guida in stato di ebbrezza; 9 violazioni della legge sull’edilizia, una violazione della legge sull’ambiente; due tentate truffe a danno di anziani (i responsabili sono noti); 48 sanzioni per divieto di accattonaggio; 5 omicidi colposi (incidenti stradali mortali) e su 150 veicoli controllati, tre segnalazioni per guida in stato di ebbrezza