Il 13 novembre a Faenza si parlerà di libri, sport, solidarietà, passione per la vita. Il Cral dei dipendenti della Bcc ravennate e imolese promuove un serata dal titolo “Due persone, due libri, che ci parlano di sport, solidarietà, passione per la vita” che si terrà giovedì 13 novembre, ore 20.30, nella sala Dalle Fabbriche (via Laghi 81 a Faenza – con ingresso al retro della filiale del Credito cooperativo).

All’incontro interverranno Federica Lisi e Giuseppe Sintini, con un intervento video di Jack Sintini, che racconteranno la loro storia e i libri che hanno scritto di recente. Federica Lisi con Anna Cherubini ha pubblicato di recente “Noi non ci lasceremo mai. La mia vita con Bovo” per le edizioni Mondadori.

 

Federica Lisi è la moglie di Vigor Bovolenta, Bovo per gli amici, giocatore di volley con 200 partite in nazionale, quattro edizioni vinte della World League, la partecipazione a due Olimpiadi (argento ad Atlanta): cinque i loro figli. Bovo è scomparso due anni fa, mentre stava disputando una partita a Macerata, con la sua squadra di Forlì. La citazione in apertura del libro è di Julio Velasco: “Gli ottimisti hanno una caratteristica speciale: si divertono seriamente”. E Federica è ottimista e ogni giorno si impegna per realizzare i suoi sogni e crescere la famiglia, anziché pensare di non potercela fare.

 

Giacomo “Jack” Sintini con Francesca Parravicini ha scritto “Forza e coraggio”, sempre per la Mondadori editore. Ha vissuto un'esperienza davvero profonda: la pallavolo ai massimi livelli (70 partite in nazionale), l'inferno di una malattia devastante, la chemio, il trapianto di midollo e il ritorno all'agonismo, diventando nel 2013 campione del mondo a squadre e vincendo lo scudetto in A1 con Trento. Ora gioca titolare a Vibo Valentia disputando il campionato di A2.

Ha fondato l'Associazione Giacomo Sintini Onlus, per raccogliere fondi a favore della ricerca medica contro leucemie e linfomi, oltre a per migliorare la condizione fisica e psicologica di chi sta affrontando la malattia.