Imola. Partiranno sabato 29 novembre con l’accensione delle luminarie, dell’albero in piazza Matteotti e l’allestimento del presepe in piazza Caduti per la libertà le iniziative di “Imolanatale 2014” che nascono dalla collaborazione fra Comune, commercianti, artigiani e le loro associazioni di categoria che continueranno fino al 6 gennaio 2015. Particolare attenzione sarà data ai presepi: oltre alla mostra di quelli di Papa Giovanni Paolo II che continuerà all’autodromo, ci saranno quelli dell’oratorio di San Giacomo e ne verrà realizzato uno di circa venti metri, frutto del lavoro di un cittadino, nella casa di riposo di via Venturini visitabile dalle scolaresche.

Scorrendo il programma sono da sottolineare il Corto Imola festival che inizierà il 13 dicembre in luoghi diversi della città, il “Natale legale” il 14 dicembre in piazza Gramsci alle 15.45 con i gruppi musicali Walkabout e Anne Bonny e i giovani del campo di lavoro E-state Liberi in collaborazione con l’associazione Libera. Sempre domenica 14 al teatro dell’Osservanza Sergio Sgrilli & Imola Big Band in Christas Show 2.0 con ingresso a pagamento alle 16.45 e alle 21. Una vera e propria chicca si terrà il 17 dicembre alle 21 nella sala Bcc di via Emilia a ingresso libero con “Incontrando il signor G.” serata-spettacolo in ricordo del grande Giorgio Gaber con il trio “L’intenzione del volo” a ingresso libero. Il giorno di Natale alle 17 e di Santo Stefano, alle 14.30, sempre al mercato ortofrutticolo “Natale zero pare” con musica rock e gospel dal vivo, stand gastronomici e aperitivo per i giovani.

Naturalmente sono confermati i classici mercatini di Natale sparsi nel centro storico, il concerto gospel della vigilia del Coro Santiago’s nella chiesa di San Domenico, “Accadde a Betlemme” il 21 dicembre alle 17.30 in piazza Matteotti con gli alunni della scuola San Giovanni Bosco, i fuochi artificiali alla Rocca alla mezzanotte del 31 dicembre (al teatro Stignani, un brindisi dopo la commedia “Aggiungi un posto a tavola”) e il 6 gennaio le fantastiche befane del club alpino che scenderanno dal palazzo comunale con calze e dolcetti per i bambini.

Confermato anche l’accordo con Area Blu “C’è sosta per te!” che permetterà dal 29 novembre al 6 gennaio, per ogni acquisto superiore ai 15 euro, ai commercianti del centro storico di offrire un tagliando prepagato per una sosta di tre ore con l’auto nei parcheggi a sbarre.

(m.m.)