Crolla l’affluenza al voto in tutti e dieci i Comuni del circondario alle elezioni regionali del 23 novembre. Nessuno raggiunge il 50%, al primo posto si piazza Mordano con il 44,37% (era il 76% alle europee dello scorso maggio) seguita a ruota da Castel San Pietro con il 42,8% (74,35%) forse trainata dalla candidata segretaria del Pd Francesca Marchetti, poi quasi a pari merito con il 41% Casalfiumanese (41,2% contro il 73,9%) dove è candidato sempre del Pd l’ex sindaco Roberto Poli e Medicina (41,5% contro il 73,3%). Poco sotto il 40% Imola con il 39,82% (era il 68,1% a maggio) che supera Borgo Tossignano al 38,92% (73,88) e Fontanelice al 38,26% (77,6%). Più giù ancora Castel Guelfo al 36,9%, Dozza al 36,32%. Chiude la fila Castel del Rio al 36%. In totale l'affluenza del Circondario è stata del 40,36%.