Roma. A conclusione della conferenza internazionale del Pontificio consiglio per gli operatori sanitari, sabato 22 novembre il Santo Padre ha tenuto un'udienza sul tema: “Le persone con disturbi dello spettro autistico – Animare la speranza”.

Da Imola in forma privata, famiglie con figli adolescenti, giovani adulti, bambini, insegnanti, operatori della neuropsichiatria infantile dell'Ausl di Imola sono riusciti ad organizzare un autobus con 49 persone.

L'udienza è iniziata alla 10.30 ed è stata ricca di forte emozioni con testimonianze dirette e con la partecipazione di alcuni personaggi della musica italiana come Arisa, i Tanzenda e Mogol.

Molto toccante è stato il momento della benedizione di Papa Francesco ad alcuni bambini del gruppo imolese.

 “E’ stata una giornata speciale per me e tra noi genitori – afferma una mamma partecipante -, in quanto si è creata un'armonia particolare nata dal confronto sulle nostre problematiche e dalla condivisione di un'esperienza unica”.