Imola. I ladri sono entrati, nella notte del 2 dicembre, anche nella sede dei gruppi consiliari. Come se non bastasse la catena di furti ormai quasi giornaliera, probabilmente sono penetrati da dietro i bagni pubblici raggiungendo l’ufficio della presidente del consiglio comunale Paola Lanzon dove hanno rubato un computer, spaccato la porta, per entrare nel corridoio dove sono andati a visitare le stanze delle forze politiche. In quella del Pd hanno portato via circa cento euro in francobolli e un computer portatile nella sede di Forza Italia di Simone Carapia. Da tempo, la zona fuori dall’ufficio dei gruppi è diventata il ritrovo serale di alcuni giovani che frequentano, non si sa con quali fini, i bagni pubblici.