Anche a Imola e nel circondario i consiglieri comunali del Movimento 5 stelle, gli attivi e tanti simpatizzanti hanno espresso su Facebook e altri Social il loro cordoglio e la loro commozione per la morte di Gianroberto Casaleggio. Il capogruppo a piazza Matteotti Daniele Baraccani e altri del meet-up imolese saranno presenti ai funerali fissati per giovedì. Il capogruppo del Pd Marcello Tarozzi ha telefonato a Baraccani per esprimergli le sue condoglianze e il consigliere regionale imolese Roberto Poli ha fatto lo stesso in viale Aldo Moro con i colleghi pentastellati.

Solamente davanti alla morte, si è fermata una campagna diffamatoria che durava da lungo tempo contro quello che è stato definito più volte il “guru” del Movimento 5 stelle e che invece è stato un co-fondatore onesto e sincero con Beppe Grillo di quella che attualmente è la seconda forza politica italiana. Di Casaleggio, che era intervenuto alla festa nazionale del M5S all'autodromo “Enzo e Dino Ferrari” con il suo cappellino e i suoi classici capelli lunghi arruffati, si sentirà la mancanza nei prossimi anni in tutta la politica italiana. Anche il premio Nobel Dario Fo, pure lui all'autodromo lo scorso ottobre, lo ha ricordato.