Imola. La sicurezza, un tema molto sentito da gran parte delle persone, continua a dividere il mondo politico in consiglio comunale. Nella seduta del 21 aprile, il rappresentante del Movimento 5 stelle Claudio Frati ha rivolto un'interrogazione all'assessore preposto e vicesindaco Roberto Visani.

“Da mesi si registrano continui casi di cronaca nera nel territorio e la Città metropolitana di Bologna, che comprende anche l'Imolese, è all'ultimo posto in Italia nel rapporto fra denunce e popolazione – ha sottolineato Frati -. Siamo stati tacciati di essere superficiali e di avere troppe preoccupazioni ma un cittadino del quartiere Cappuccini ci ha detto di aver telefonato di notte, in seguito a un tentato furto subito, al 112 e al 113 e di aver ricevuto come risposta che di notte a disposizione c'è una sola volante e che in caso di falsi allarmi si può anche venire multati. A febbraio, una bacheca di una forza politica è stata infranta in pieno giorno in centro storico e ci hanno confidato che le videocamere di sorveglianza in quella zona erano non funzionanti. Vorremmo sapere se è vero e se il personale adibito alla sicurezza sia sotto organico”.

Visani ha replicato in tono ironico: “La Città metropolitana è al 12° posto nelle classifiche sulla sicurezza reale, quindi in ottima posizione, ovviamente la microcriminalità si concentra nelle regioni più ricche e nel territorio imolese è molto alto il numero di denunce e tali motivi ci fanno scivolare al 110° posto. Mi pare che l'approccio del Movimento 5 stelle sia amatoriale, non sono io che posso chiedere informazioni sull'organico di polizia e carabinieri, ma escluso categoricamente che di notte nel Comune di Imola ci sia in circolazione una sola volante e ribadisco che non c'è alcun rischio di sanzione per chi segnali un reato, anche per errore. Mi sento di smentire anche che la videosorveglianza non sia stata funzionante, ma l'impianto è datato e ne avremo presto uno nuovo con dieci telecamere anche per il nuovo parco dell'Osservanza che aprirà il 2 giugno. Intanto, assumeremo presto due nuovi agenti di polizia municipale”.

(m.m.)