Imola. Sabato 30 aprile in piazza Matteotti avrà luogo il primo Slotmob cittadino contro il gioco d'azzardo, una piaga molto estesa pure in città sia nelle sale riservate alle Slot-machine sia, non bisogna dimenticarlo anche se meno pericoloso, nella mania per i sempre più numerosi e vari emuli del “Grattaevinci”.

Ecco il programma. Dalle 16 giochi sociali per grandi e piccoli. Dalle 17 aperitivo al Caffè Bologna e Opera Dulcis, esercizi che hanno detto NO all'azzardo, e saluto dei rappresentanti degli enti e delle associazioni che hanno organizzato l'iniziativa: Comune di Imola, Ausl – Sert, Caritas diocesana, Movimento dei Focolari, Agesci, Movimento Lavoratori e Movimento Studenti di Azione Cattolica, Comunità Missionaria di Villaregia, Libera – Presidio del Circondario Imolese, Acli, CSI, Ucid, Officina Immaginata, Casa di Cultura Islamica di Imola, Danzerini Romagnoli. Alle 18 intervento del professor Luigino Bruni, dal Centro nazionale SlotMob (in caso di maltempo al Circolo Sersanti). La cittadinanza è invitata.