Imola. Il 28 e 29 maggio Imola Antifascista e Kaizoku Records, al centro sociale La Stalla, ci metteranno gli ospiti (Adelmo Cervi, Lidia Menapace, Barbara Spinelli, Paolo Pantaleoni, Alma Rebelde, il Nodo Sociale Antifascista), la musica (La BaLotta Continua, Diario di Bordo, Banged Up, Molok, La Leggera, Legni Di Grey, il Provincial Bass vol.2), lo sport popolare (il calcio con il recupero della Coppa Precaria e la boxe con la Palestra Popolare Stevenson), l'arte con il Rest-ART e mostre fotografiche e artistiche, buona cucina, banchetti, baratto e tanto altro ancora per organizzare un interessante festival

Sabato 28 maggio
A partire dalle 145° Coppa Precaria (torneo di calcetto 4 vs 4, no portieri, no tacchetti, sì fair play, iscrizioni sul posto dalle 12 alle 14) Alle 17: dibattito sull'antifascismo in Emilia-Romagna con Giorgio (Nodo Sociale Antifascista di Bologna) e Paolo Pantaleoni (segretario PRC Rimini). Alle 18: incontro con Lidia Menapace (femminista e staffetta partigiana) e Barbare Spinelli (giurista, femminista e attivista in Kurdistan): Il ruolo delle donne dall'Italia della Resistenza al Kurdistan in lotta.
Dalle 21 concerto e dj-set con: MOLOK (instrumental trip); BANGED UP (punk); DIARIO DI BORDO (street punk); BALOTTA CONTINUA (combat ska militante); Provincial bass vol. 2: dj-set con DJ VINOSKY (rock); EL DELINQUENTE (balkan & reggae); DJ VINILICO (electro & drum'n bass); BackStaBB & SebS (drum'n bass)

Domenica 29 maggio
Dalle 14, fasi finali della 5° Coppa Precaria e alle 15 dimostrazione di boxe della Palestra Popolare Stevenson. Dalle 18 concerto con: LEGNI DI GREY (rock dialettale) e LA LEGGERA (folk e balli popolari).
La sera, dalle 21: incontro con Adelmo Cervi (figlio di Aldo, partigiano con i suoi sei fratelli della famiglia Cervi) e Alma Rebelde (associazione di solidarietà tra i popoli): Anime ribelli e antifasciste dall'Italia al mondo intero.