Imola. Forse, ma il “forse” è d'obbligo quando si parla di Formula Uno, si sta chiudendo la porta della speranza di riavere un Gp di F1 all'Enzo e Dino Ferrari entro breve tempo.

Intanto, è stato eletto un nuovo Consiglio di amministrazione della Sias che gestisce l'autodromo di Monza, mentre quello precedente pare non fosse gradito a Bernie Ecclestone per alcune scelte relative al circuito brianzolo.

In secondo luogo, la fonte è quella di Sky.Sport, al Gp di Montecarlo, si è tenuto un importante incontro fra Ecclestone, il presidente di Aci Sticchi Damiani, quello di Aci Milano Ivan Capelli e la Csai che avrebbero garantito la copertura finanziaria per un contratto quadriennale. La breve riunione si è chiusa con una stretta di mano significativa e positiva. Naturalmente, ora comincia la parte della stesura degli accordi formali e se tutto procederà come sembra, Monza potrebbe avere il Gp anche nel quadriennio dal 2017 al 2020.