Imola. L'Amministrazione comunale cerca di migliorare l'efficienza dell'illuminazione pubblica. Entro Natale è previsto l'ammodernamento delle lanterne del centro storico della città con tecnologia a LED per tentare di risparmiare sulle bollette e avere meno emissioni di anidride carbonica. L'investimento per il progetto è di 220mila euro, a carico di Hera Luce, e interessa praticamente tutte le strade del centro storico di Imola ad esclusione delle vie Emilia, Appia e Mazzini e delle piazze Matteotti, Gramsci e Caduti per la Libertà.

La sostituzione delle vecchie lampade con le nuove a LED è stata avviata proprio nei giorni scorsi, partendo da Via Case di Dozza, e si concluderà a Natale. Il LED è la sorgente luminosa attualmente di riferimento nell'ambito dell'efficienza dell'illuminazione pubblica.

Ai cittadini è dedicato un servizio tramite il quale possono segnalare direttamente eventuali guasti o malfunzionamenti: attivo 24 ore su 24 tutti i giorni dell'anno, è utilizzabile telefonando al numero verde 800.498616.

“Questo intervento porterà benefici ai cittadini e all'ambiente ed è la prova che ridurre i costi, i consumi, le emissioni migliorando l'illuminazione è possibile. La sfida più grande per il futuro dell'innovazione tecnologica è questa: coniugare efficienza e ambiente – dichiara il sindaco Daniele Manca -. Dopo il cablaggio, l'introduzione della wi-fi e tanti interventi sulle reti, l'illuminazione a led rappresenta un nuovo passo avanti”.

Roberto Visani, assessore ai Lavori Pubblici mette in evidenza che “questo intervento nel centro storico, unitamente al prolungamento degli orari di accensione dell'illuminazione pubblica e al potenziamento del sistema di viodeosorveglianza recentemente approvato dallagGiunta, fa parte di un progetto integrato che vede al centro il tema della sicurezza urbana, un diritto che vogliamo dare a tutti gli imolesi investendo anche sulla prevenzione e sulla nuove tecnologie”.

“Anche attraverso l'intervento previsto per l'illuminazione pubblica nel territorio del Comune di Imola si conferma l'impegno di Hera nel campo dell'efficienza energetica – afferma Stefano Venier, Amministratore Delegato del Gruppo Hera -. Nel campo dell'illuminazione pubblica, Hera Luce è costantemente impegnata nella ricerca di soluzioni per rendere le città sempre più efficienti e smart e utilizza già lampade a basso consumo nell'84% dei punti luce e nel 77% degli impianti semaforici gestiti”.