La seconda proiezione con una campionatura oltre il 40% assesta i No al 59,5% contro il 40,5% dei Sì. I dati reali a livello nazionale confermano la tendenza delle proiezioni, dopo 7600 sezioni scrutinate su 61.000 a livello nazionale, il No è al 59,14%, il Sì al 40,86%.
A Imola affluenza oltre il 77% contro una media nazionale del 69%.