Imola. Si svolgerà sabato 1° aprile, al circolo di Chiusura in via Lasie, una cena a base di pesce organizzata per raccogliere fondi a sostegno di Claudio Leonetti, il giovane di Amatrice che ha perso tutta la famiglia a causa del terremoto dell'agosto 2016. A guidare l'iniziativa, preceduta nei mesi scorsi da concerti e altri eventi in aiuto del ventiduenne amatriciano, sono le imolesi Sonia Busé ed Elena Poggiali, attorno a cui si è costituito in modo autonomo e amichevole un gruppo di persone e associazioni che hanno deciso di dare il loro contributo. Fra queste si contano Confartigianato Assimprese Bologna Metropolitana, che ha messo a disposizione una cifra inviata direttamente al giovane a sostegno dei suoi studi al Conservatorio dell'Aquila, e la sfoglina Amelia Carletti, che si è presa l'impegno di dirigere la preparazione della cena.

“Questa è già la quarta cena che organizziamo per dare una mano a Claudio – racconta la Carletti -, e siamo molto contenti che questa nostra attività abbia una risposta così convinta da parte della città. I soldi che raccogliamo vengono dati direttamente a lui, per aiutarlo a riprendere una vita normale. Inoltre il nostro gruppo si impegna molto per far rinascere la città di Amatrice, portando alimenti e altri generi di prima necessità”. Per partecipare alla cena è necessario prenotare al numero 3484226968