Imola. Interessante appuntamento, venerdì 6 ottobre alle 18 con l'incontro pubblico “Guardia Costiera italiana e migranti. Tra passione e missione, al servizio dell'uomo” organizzato dall'Associazione Nazionale Marinai d'Italia con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Imola. Interverranno il capitano di vascello Paolo Cafaro, comandante della Guardia Costiera e Domenico Ricucci dell'Associazione Nazionale Marinai d'italia. Durante la serata verranno presentati alcuni video inediti della Guardia Costiera.

“Dal 2001 ad oggi abbiamo tratto in salvo come Guardia Costiera circa 500mila persone. Ma quando riceviamo una richiesta di soccorso – anticipa il Comandante Paolo Cafaro –. Non siamo felici. Significa che qualcosa ha fallito nella nostra attività quotidiana di prevenzione dove operiamo per evitare l'emergenza. A quel punto facciamo tutto per evitare che le persone muoiano. Ma non si può affrontare la questione dei migranti come un qualunque altro problema di soccorso. Lo facciamo, è la nostra coscienza, ma non basta. Solo la cooperazione strutturata permanente può dare risultati, occorre una Guardia Costiera europea. A Imola porterò dei filmati inediti sulla incessante e preziosa attività della Guardia Costiera”.