Castel San Pietro Terme (BO). Carlo e Giorgio in “I migliori anni della nostra vita” si esibiranno sabato 25 novembre alle 21 (posti esauriti).
Sabato 2 dicembre sempre alle 21 sarà in scena Ivano Marescotti in “La Fondazione”, spettacolo di Raffaello Baldini. Il filo conduttore è la “roba”, le cose con le quali viviamo e modelliamo la nostra esistenza, le cose che teniamo in casa e quelle che buttiamo.
Raffaello Baldini prima di morire ha consegnato a Marescotti l'ultimo suo testo, dal titolo “una Fondazione”, ancora oggi inedito, dicendogli: “Fanne quello che credi”.
Il protagonista è un uomo che non riesce a buttare via nulla, neppure le cartine che avvolgono le arance. Quella “roba” “è” la sua vita. Quando quella “spazzatura” verrà buttata, anch'esso seguirà la stessa sorte.
Uno spettacolo comico solo se riusciamo a ridere di noi stessi: “i difetti degli altri somigliano troppo ai nostri” (Leo Longanesi). Per lo spettacolo di Marescotti visono ancora posti disponibili: affrettatevi! Biglietto intero € 15, ridotto € 12 (giovani fino a 18 anni, over 65, diversamente abili, Soci Coop Alleanza 3.0 dietro esibizione di tessera personale che va esibita anche per i Circoli e Associazioni convenzionate quali Libera, Emergency e altre di cui all'elenco in biglietteria).
La biglietteria sarà aperta sabato 25 novembre 2017 e sabato 2 dicembre 2017 dalle 10 alle 12 e dalle 19.30 alle 21. Info e prenotazioni: Gruppo Teatrale Bottega del Buonumore tel. 0542.43273, cell.335.5610895 oppure 377.9698434 (dopo le 16) e 370.3043927 (dopo le 18.00).