Imola. A seguito della sentenza del Tar regionale, che ha bocciato la delibera della Regione che dava il via libera alla sopraelevazione in via Pediano, la discarica Tre Monti è chiusa.

La sentenza del Tar, infatti, annulla le autorizzazioni ambientali relative all'impianto; diventa pertanto fondamentale secondo il Comune, l'Ausl e Arpa che Herambiente mantenga i presidi relativi alla captazione e trattamento del biogas, ai fini del recupero energetico; relativi alla gestione del percolato; relativi alla vigilanza sull'impianto e si attivi per lo svuotamento del materiale di rifiuto presente nell'impianto Tmb (Trattamento meccanico biologico).

Dunque, venendo meno il conferimento alla discarica “Tre Monti”, è compito della Regione Emilia-Romagna spostare i rifiuti urbani di Imola e di altri Comuni della zona verso altri impianti.

Per quello che riguarda il normale funzionamento della raccolta dei rifiuti a Imola, nulla cambierà sugli svuotamenti e sulla pulizia della città. Il Comune si è attivato su questo fronte e ha già avuto modo di confrontarsi con la Regione Emilia-Romagna e con Herambiente per avere la piena garanzia di assenza di disagi per la cittadinanza.