Castel San Pietro (Bo). Professionisti della truffa “Rendez moi” scoperti. E' accaduto nei giorni scorsi all'interno di uno dei punti vendita “Buffetti” di Viale della Repubblica, quando due malviventi, dopo essersi spacciati per clienti e aver preso alcuni prodotti dal negozio si sono recati alla cassa per pagare.

Al momento del pagamento, però, è scattata la cosiddetta truffa “Rendez moi”, una sorta di manipolazione mentale che conduce la vittima, in questo caso il gestore del locale, a dare all'acquirente un resto più alto, spesso con banconote da 50 o 100 euro. Il gestore, trentasettenne italiano, non ci è cascato e ha chiamato subito il 112. I due malviventi, da tempo conosciuti dalle forze dell'ordine, si sono allontanati a bordo di una Fiat 500 che avevano parcheggiato nelle vicinanze. La celerità dell'intervento ha aiutato i militari dell'Arma a risalire all'identità dei due soggetti, un sessantaquattrenne, residente a Casoria (Napoli) e un trentenne di Melito (Napoli). I due sono stati denunciati per tentata truffa in concorso.