Imola. Potrebbe essere l'ex presidente del consiglio comunale Paola Lanzon, passata a Liberi e Uguali con forti critiche ai segretari nazionale e imolese del Pd Matteo Renzi e Marco Raccagna, a presentarsi nel collegio uninominale della Camera che comprende tutto il territorio del circondario imolese più alcuni Comuni bolognesi. La Lanzon (ieri l'abbiamo cercata più volte al cellulare ma non ha mai risposto, ndr), ben conosciuta in città anche come direttore della Uisp, potrebbe togliere una parte dei consensi a Paola Zampa, la bolognese fedelissima prodiana che quasi certamente il Pd presenterà a Imola. Le liste per le elezioni nazionali del 4 marzo stanno per chiudersi definitivamente e presto si conosceranno tutti i nomi.

(m.m.)