Imola. Accende i motori, ha sempre puntato tutto sull'autodromo, la campagna elettorale del Pd che in Emilia-Romagna deve cercare di fare il pieno di voti anche se deve guardarsi dalla concorrenza a sinistra di Liberi e Uguali.

“Si parte, – afferma Marco Raccagna, segretario del Pd territoriale – in questo ultimo mese prima delle elezioni vogliamo parlare delle questioni che riguardano i cittadini e l'Italia. Alle balle del centrodestra e alla superficialità incompetente dei 5Stelle rispondiamo con qualità, serietà, fatti e proposte concrete e realizzabili per migliorare la vita delle persone”.

Quella di venerdì 2 febbraio all'hotel Donatello, con inizio alle 18, sarà un'occasione importante per far conoscere i programmi e i candidati del Partito democratico. Saranno presenti, tra gli altri, il ministro Maurizio Martina, vicesegretario del Pd Nazionale, l'ex sindaco Daniele Manca che interverrà alle 21, capolista al collegio Emilia-Romagna 1 per il Senato proporzionale, Serse Soverini candidato del centrosinistra nel collegio uninominale della Camera dei Deputati e Sandra Zampa, candidata al collegio uninominale per il Senato nel territorio imolese.