Imola. Uno dei punti importanti del programma elettorale di “Liberi e Uguali” è l'agricoltura, non a caso tra i candidati vi è Lucio Cavazzoni, presidente di Alce Nero, realtà conosciuta a livello europeo nel mercato dei prodotti biologici. Cavazzoni parteciperà ad una iniziativa che si terrà martedì 13 febbraio, ore 17, all'hotel Olimpia di Imola. “Sarà l'occasione per presentare l'idea di una agricoltura diversa inserita nel programma di LeU – spiegano gli organizzatori di Liberi e Uguali -. Un'occasione per i produttori per affrontare i temi di una agricoltura pulita e per tutti quei consumatori attenti a ciò che finisce nel piatto. Capire che un'agricoltura pulita fa bene a chi produce, a chi consuma e a tutto l'ambiente che è la casa nella quale viviamo.

Lucio Cavazzoni è uno dei fondatori della cooperativa apistica Valle dell'Idice e successivamente di Conapi (Consorzio nazionale apicoltori), di cui rimane alla guida fino al 2008. È autore del libro “Cibo vero. Alce Nero, storie di terra” (Giunti 2015), scritto con Rita Brugnara. Dal 204 è presidente di Alce Nero.