Spett. redazione,
chi ha staccato parte del manifesto di via della cooperazione? Una pioggia battente e di precisione chirurgica o un anonimo intollerante?
“Posso scegliere da grande?” La risposta dal cielo e da terra è stata un secco no. A Imola meglio non far sapere che le famiglie hanno diritto all'ora alternativa, con insegnante dedicato materiali e programma, meglio spingerli verso l'indottrinamento cattolico. La campagna Uaar continua fino al 19 con il manifesto 6×3 metri in via Selice, sempre che il vandalo terreno non se ne accorga, perchè la pioggia al momento non l'ha fatto.

(Roberto Vuilleumier)