Imola. Si è spento il 15 febbraio nel reparto di Oncologia dell'ospedale Santa Maria della Scaletta a 71 anni il noto produttore bolognese Bibi Ballandi, creatore dello splendido locale “Bandiera Gialla” sulle colline sovrastanti Rimini. Nella sua lunga carriera, aveva lanciato Lucio Dalla, Gianni Moranti Fiorello, Antonella Clerici e tanti altri passando poi sempre con un programma dal nome “Bandiera Gialla” in tv.

La famiglia del produttore ha scelto, in questo momento di grande dolore, di acconsentire alla donazione delle cornee. La direzione dell'Ausl e tutti i professionisti che in queste settimane hanno assistito Bibi Ballandi potendone apprezzare le doti umane, desiderano porgere il loro cordoglio alla famiglia e ringraziarla per questo gesto di generosità.

Bibi Ballandi è stato l'organizzatore di eventi come il concerto di Bob Dylan al Caab alla presenza di Papa Carol Wojtyla, davanti a mezzo milione di persone. Sarà sabato mattina 17 febbraio alle 11 a Baricella l'ultimo saluto. A presiedere la messa sarà monsignor Ernesto Vecchi, come chiesto dallo stesso Ballandi e dalla moglie. C'era infatti un lungo legame di amicizia tra il producer e Vecchi, nato nel 1997 quando lavorarono a stretto contatto per l'organizzazione del concerto per il congresso eucaristico di Bologna alla presenza di Papa Giovanni Paolo II, il cui ospite d'onore fu, per l'appunto, il menestrello del rock più famoso del mondo, Bob Dylan.

E' stata allestita ad Imola la camera ardente per l'ultimo saluto a Bibi Ballandi. Il Comune ha messo a disposizione la Salannunziata, in Via F.lli Bandiera, che resterà aperta per le visite nell'intera giornata di venerdì 16 febbraio, dalle 10 alle 19 e sabato 17 febbraio dalle 8 alle 9. Sabato 17 febbraio, dalle 9 alle 10 circa, per permettere al corteo funebre la partenza verso Baricella, dove si svolgerà il funerale, Via F.lli Bandiera resterà chiusa al traffico.