Castel Guelfo. Due giovani madri bolognesi di 24 e 26 anni, già conosciute dalle forze dell'ordine, che hanno tentato di far acquisti di vestiti e scarpe per circa 800 euro all'Outlet, ma sono state fermate e arrestate dopo che erano riuscite a uscire dai negozi con la tecnica delle borse schermate domenica 18 febbraio nel pomeriggio.

I carabinieri le hanno inseguite mentre cercavano di fuggire a bordo di una Smart stracolma di indumenti e hanno recuperato la refurtiva che è stata restituita ai proprietari. Dopo aver trascorso la notte agli arresti domiciliari, le due ragazze sono state tradotte questa mattina nelle aule giudiziarie del Tribunale di Bologna, per l'udienza di convalida dell'arresto.