Medicina. L'ennesimo episodio di violenza sulle donne, stavolta sotto forma di stalking, ai danni di una ragazza da parte di un uomo. E' successo nello scorso week-end, quando una ragazza ventiquattrenne ha telefonato ai carabinieri chiedendo aiuto perché il quarant'enne che lei aveva già querelato per atti persecutori, la stava pedinando.

Alla richiesta della donna, la pattuglia si è precipitata subito sul posto. Alla vista dei militari dell'Arma, lo stalker si è infastidito e dopo averli minacciati li ha aggrediti, fortunatamente senza conseguenze. Il 40enne è stato arrestato per atti persecutori, è stato ammanettato e accompagnato in caserma. Su disposizione della Procura della Repubblica di Bologna, lo stalker ha trascorso il weekend in carcere e il 19 febbraio, su disposizione del Giudice per le Indagini Preliminari, è stato rimesso in libertà con l'obbligo di dimora e di presentazione alla Polizia Giudiziaria.