Invece della “nebbia”, come scriveva il Carducci, si potrebbe dire che “la neve agli irti colli piovviginando sale…” poiché fino al 22 febbraio ha risparmiato quasi del tutto Imola a parte le zone collinari di via Montecatone e via Pediano dove sono entrati in azione i mezzi di Area Blu, mentre la coltre bianca è aumentata andando in Vallata e in particolare nelle frazioni più alte di Castel del Rio dove si è arrivati circa a 30 centimetri. A Fontanelice e Borgo Tossignano, una parte dei cittadini sono rimasti per qualche ora al buio nonostante la nevicata non sia stata forte.

La squadra di pronto intervento del Comune di Castel San Pietro Terme si è messa subito al lavoro per ridurre i disagi causati dalle nevicate verificatesi giovedì 22 febbraio. Mentre in città la neve non ha attecchito, e quindi strade e marciapiedi sono liberi, i mezzi spazzaneve sono all'opera dalla notte scorsa sulle colline, dove sono stati raggiunti i 30 centimetri di neve. Nel caso durante la notte la temperatura scenda sotto lo zero, è programmata l'uscita di mezzi spargisale. Le previsioni meteo segnalano la possibilità di ulteriori nevicate nelle giornate di venerdì 23, sabato 24 e domenica 25 su tutto il territorio. La situazione meteo potrà quindi causare rallentamenti nella circolazione dei veicoli e disagi nel trasporto pubblico, anche per la formazione di ghiaccio, oltre ad eventuali interruzioni nei servizi di rete (energia elettrica, acqua, gas, telefonia). Si invitano i cittadini a informarsi sulle condizioni di circolazione stradale, a privilegiare i trasporti pubblici, a limitare gli spostamenti e, in caso di necessità, rispettare le misure di sicurezza previste in caso di neve o ghiaccio (il Codice della strada prescrive l'obbligo di installare pneumatici da neve o di montare le catene), seguire con attenzione la segnaletica stradale e moderare la velocità aumentando la distanza di sicurezza.

E' necessario prestare attenzione alla circolazione nelle aree interessate da cantieri, in particolare quello per la costruzione della rotonda all'incrocio fra la via Torricelli e la via Emilia, e quello in via Riniera, dove nei giorni scorsi si è verificata una frana. La strada, che è ghiaiata, a fondo chiuso e viene utilizzata soprattutto dai residenti, è stata messa in sicurezza ed è percorribile a senso unico alternato. I lavori di ripristino sono già stati programmati, ma non sono ancora iniziati a causa del maltempo. Per ulteriori informazioni sui comportamenti corretti da seguire, consultare le istruzioni presenti nel sito www.cspietro.it cliccando su EMERGENZE SUL TERRITORIO: NUMERI E INFORMAZIONI UTILI.