Imola. Videosorveglianza, casseforti, blindature, sistemi antitaccheggio, porte di sicurezza, vetri antisfondamento, sistemi biometrici di accesso, dispositivi di illuminazione notturna, sistemi di pagamento elettronici, rilevazione delle banconote false: sono alcune delle spese per le quali le imprese del territorio potranno chiedere il contributo a fondo perduto della Camera di Commercio di Bologna.

La misura prevede un contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese ammissibili, fino ad un massimo di tremila euro per unità locale. Ciascuna impresa può comunque presentare una domanda che comprenda gli interventi su più unità locali ubicate nell'area metropolitana di Bologna. Sono ammissibili i costi sostenuti per l'acquisto e l'installazione dei nuovi impianti o sistemi di nuova fabbricazione installati nella propria attività. Non saranno prese in considerazione dalla Camera di Commercio domande di contributo relative a costi complessivi ammissibili di importo inferiore a mille  euro.

Le fatture relative alle spese per cui si chiede il contributo camerale dovranno comunque essere emesse ed integralmente pagate tra il 1 gennaio 2018 ed il giorno di invio telematico della domanda. Non sono ammesse le autofatture. I sistemi di sicurezza e dispositivi di pagamento per i quali si richiede il contributo dovranno risultare installati entro la data del 29 giugno 2018.

Le domande per richiedere il contributo dovranno essere inviate esclusivamente dal 19 marzo 2018 e fino al 27 aprile 2018 in modalità telematica con firma digitale attraverso lo sportello specifico on line “Contributi alle imprese”, all'interno del sistema Webtelemaco di Infocamere.

“Sul tema della sicurezza e della prevenzione di furti, rapine e microcriminalità le attività di vicinato sono sempre molto sensibili e i recenti episodi avvenuti nel centro storico lo confermano. – rileva il presidente di Confcommercio Ascom Imola Danilo Galassi -. Poter lavorare con tranquillità è un prerequisito del fare impresa ed è ancora una volta molto positiva l'opportunità che offre la Camera di Commercio di Bologna di abbattere i costi per dotarsi di sistemi e dispositivi, soprattutto innovativi, che posso di offrire più sicurezza a chi sta in negozio tutto il giorno e, con loro, ai consumatori stessi”.

Le imprese interessate ad accedere a tale opportunità possono rivolgersi agli uffici di Confcommercio Ascom Imola (tel 0542 619611) anche per ricevere maggiori informazioni.