Castel Bolognese (Ra). Al via la seconda edizione della rassegna “Raccontami. Incontri letterari, o quasi”, che prosegue con una nuova veste la tradizionale serie di appuntamenti di promozione del libro e della lettura proposti da diversi anni, nel mese di marzo, dalla biblioteca comunale “Luigi Dal Pane” e dall'assessorato alla Cultura del Comune di Castel Bolognese.

Tre appuntamenti (24 marzo, 7 e 14 aprile), con tre diverse proposte di lettura, rivolte anche alla scuola, ed una mostra dell'illustratore Andrea Rivola dal 7 aprile al 24 maggio, sempre nella sala lettura della biblioteca castellana, quale perfetta conseguenza del secondo appuntamento in programma. Sono caldamente invitati a partecipare i giovani e gli adulti, i docenti e le famiglie, i volontari delle associazioni, gli amanti del libro e dell'arte visiva.

“Raccontami. Incontri letterari, o quasi” si apre sabato 24 marzo, alle ore 10, nella sala lettura della biblioteca comunale “Luigi Dal Pane”, con la presentazione del libro di Sara Allegrini, Mina sul davanzale (Itaca, 2017), selezionato per il Premio Bancarellino 2018. Il Bancarellino, nato nel 1957 accanto allo storico premio “Bancarella”, è il più prestigioso premio dedicato alla letteratura per ragazzi. Mina sul davanzale è tra i venti libri – su oltre seimila – selezionati dai ragazzi delle scuole secondarie di I grado.
Mina è una ragazza intelligente e ambiziosa, insoddisfatta della vita in sordina che è costretta a condurre. La sua storia, ambientata in un istituto scolastico commerciale, è una delle tante che l'autrice, di professione insegnante, ha incontrato dietro ai banchi di scuola. Un ritratto del vorticoso mondo dell'adolescenza, in cui tutto sembra in equilibrio precario sul davanzale, sospeso fra il brivido dell'abisso e la vertigine dell'orizzonte.
Il libro si rivolge ai giovani che vogliono capirsi e agli adulti che vogliono capire i giovani.
Sara Allegrini racconta una storia che sa di vero, con un linguaggio semplice e diretto, ironico ed essenziale per dare forma ai timori, alle insicurezze, alle grandi gioie e ai grandi dolori dell'adolescenza.
Sara Allegrini, laureata in filosofia morale, insegnante di filosofia e psicologia, è autrice di “Mina sul davanzale” (2017) e di La ragazza in bottiglia (2014), adottati entrambi da molte scuole secondarie di primo e secondo grado come testo di lettura.

Itaca è una società editrice e di promozione culturale, con sede a Castel Bolognese, fondata oltre vent'anni fa. Il nome dato alla società, costituita nel maggio 2000, è stato suggerito da una frase di Mircea Eliade. Egli afferma che Ulisse è emblema dell'uomo il quale nel viaggio della vita rischia di smarrirsi come in un labirinto, ma se riesce a ritrovare la casa, il focolare, allora egli diventa un altro essere. In un tempo di grave confusione e di emergenza educativa, la lettura, l'ascolto della musica, la visita a una mostra sono strumenti importanti per orientare il cuore e la mente alla verità e al bene e per non lasciarsi assimilare dalla mentalità dominante. A questo tendono i nostri servizi e le nostre diverse attività. https://www.itacaedizioni.it/azienda/

Unione della Romagna Faentina | Servizio biblioteca – Biblioteca comunale Luigi Dal Pane, piazzale Poggi n. 6 – Castel Bolognese (Ra) tel. 0546.655827 – biblioteca@comune.castelbolognese.ra.itwww.comune.castelbolognese.ra.it