Castel San Pietro (Bo). Durante una serie di controlli che sono stati rafforzati negli ultimi tempi sia nel centro del capoluogo sia nelle zone collinari, i carabinieri sono riusciti a trovare un marocchino di trentasei anni che viveva in Italia, senza averne diritto, perché in passato, oltre ad aver accumulato una serie di precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, aveva violato anche la normativa concernente il Decreto Legislativo 25 luglio 1998, n. 286 “Testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell'immigrazione e norme sulla condizione dello straniero”. L'uomo è stato accompagnato dai militari dell'Arma in aeroporto e imbarcato in un volo diretto nella sua città natale.

I controlli del territorio dei carabinieri, inoltre, hanno portato alla richiesta dell'emissione di tre “fogli di via” nei confronti di tre rumene residenti in altre province e con precedenti di polizia che erano state controllate nei pressi del parcheggio dell'ospedale, dove sostavano immotivatamente e con fare sospetto.