Imola. Appuntamenti pasquali per i testimoni di Geova di Imola e dintorni. Sabato 31 marzo vi sarà nelle varie sale del circondario la commemorazione della morte di Gesù Cristo. Si tratta della più importante celebrazione di questa confessione cristiana, che trae origine dal comando che diede Gesù stesso agli apostoli durante l'ultima cena: “Continuate a fare questo in mio ricordo”. (Vangelo di Luca 22:19). Lo scorso anno a Imola e dintorni, circa 1200 persone hanno assistito alla celebrazione. In tutta Italia sono stati 431.035 coloro che si sono radunati per l'evento nelle 2.955 congregazioni presenti in tutto il territorio nazionale. A livello mondiale i testimoni di Geova sono attivi in 240 paesi,e i presenti per questo avvenimento sono stati 20.175.477 nelle loro 120.053 comunità.
Questi gli appuntamenti: Sala delle assemblee a Imola (via Pastore 1) ore 20 in lingua italiana; Sala del Regno a Casalfiumanese (via Pila 3 ), ore 19.30 in lingua italiana, ore 21.15 in lingua spagnola; Sala del Regno a Faenza (piazzale Golinelli 1) ore 19.30 in lingua albanese; Sala del Regno Riolo Terme (via Martiri della Libertà) ore 20.30 in lingua italiana.

Sabato 07 aprile sarà la volta dell'assemblea annuale sul tema “Non smettiamo di adempiere la Legge del Cristo”. Nella sala di via Pastore 1 a Imola sono attese oltre 1800 persone. Anche a questa assemblea è prevista la cerimonia del battesimo dei nuovi adepti. L'immersione totale in acqua, come appropriato simbolo della loro pubblica dichiarazione di appartenenza al popolo dei Testimoni di Geova, sarà celebrata alle ore 11.35. Il programma inizierà alle 9.40 e terminerà alle 16.