Castel San Pietro (Bo). Volevano rubare dei capi d'abbigliamento sportivo di marca Decathlon, ma non ci sono riusciti. Nel week-end dal 13 al 15 aprile, un camionista ha chiamato il 112 perché aveva sentito dei rumori sospetti provenire dal rimorchio del suo Tir parcheggiato in un'area industriale. Inizialmente, il camionista aveva pensato a un roditore che si era intrufolato per sbaglio nel vano di carico del veicolo, poi, quando ha sentito dei passi, ha capito che non poteva essere un animale.

All'arrivo dei carabinieri è emerso che a bordo del camion c'erano due ladri che si erano introdotti nel rimorchio per rubare capi d'abbigliamento”. Alla vista dei due carabinieri i due ladri (due serbi di trentadue e quarantadue anni), impegnati nella selezione degli abiti, si sono presi uno spavento e non hanno opposto resistenza. In sede di giudizio direttissimo, celebratosi nel Tribunale di Bologna, l'arresto per tentato furto aggravato in concorso è stato convalidato e i due arrestati sono stati condannati alla reclusione, pena sospesa.