Riceviamo e pubblichiamo

Dopo una partecipata assemblea pubblica Potere al Popolo Imola ha deciso che non si candiderà alle prossime elezioni comunali. Si tratta di una scelta politica di cui assumiamo la responsabilità e che pensiamo di dover comunicare e spiegare, non soltanto ora, ma nei prossimi mesi e nei prossimi anni. È una scelta, infatti, che indica un modo nuovo o almeno sicuramente diverso di vedere le cose e la politica.

Non è un rifiuto di un impegno nelle istituzioni, non è timore di raccogliere pochi voti. È voler dare la precedenza a un impegno sul territorio, con progetti concreti di carattere mutualistico e solidale, e la presenza nelle mobilitazioni locali per i diritti, la salute, l'ambiente, il lavoro. Essendo nati come partito da pochi mesi siamo consapevoli di non aver fatto finora abbastanza sul territorio imolese, e per questo non intendiamo chiedere voti sulla base di promesse senza prima aver avuto la possibilità di dimostrare, con la presenza attiva e la partecipazione, che cosa significa “Potere al Popolo”.

Potere al Popolo pone l'accento sul fare concreto, e su un fare collettivo, “dal basso”, per praticare un cambiamento nella direzione della giustizia sociale, delle pari opportunità, della solidarietà, del rispetto delle diversità, della difesa dei beni comuni e dei servizi pubblici, dell'ambiente. L'attuale sistema, formato da partiti apparentemente diversi ma poi sempre pronti ad accordarsi per governare insieme senza discontinuità, deve essere indotto a cambiare radicalmente le sue politiche attraverso la pressione esercitata dalla comunità: questo nel locale richiede prima organizzazione, informazione e la partecipazione più estesa possibile alla costruzione di proposte e progetti alternativi alle scelte che sono state operate fino ad ora dalle amministrazioni succedutesi.

Potere al Popolo ha partecipato alla tornata elettorale di marzo per presentarsi sul territorio nazionale, cogliendo l'occasione per avviare una rete di contatti e condivisioni di pratiche di lotta tra le varie realtà di movimento presenti sul territorio italiano, e soprattutto per affermare che il senso della politica sta appunto nella riconquista del territorio da parte delle persone, ormai espropriate di ogni reale diritto di decisione. Potere al Popolo a Imola continua perciò anche senza presentarsi alle elezioni comunali: abbiamo deciso di tirarci su le maniche e di badare, per ora, a stare tra la gente. Difficile da capire? Ci impegniamo a spiegarci con i fatti.

(Potere al Popolo Imola)