Imola. Si presenterà pubblicamente sabato 28 aprile al Caffè della Rocca la prima lista alleata al Pd e alla candidata a sindaco Carmela “Carmen” Cappello in vista delle elezioni amministrative del 10 giugno. Si tratta di ImolaFuturo-Area Civica che avrà certamente come capolista l'ex assessore alla Scuola Giuseppina Brienza e dietro di lei parecchie donne, un'altra ex assessore Annalia Guglielmi oltre a, con tutta probabilità, Adriana Castellano che si era candidata alle elezioni politiche dello scorso 4 marzo con la lista “+Europa con Emma Bonino” e forse Elena Bacchilega. Naturalmente, in lista ci saranno altre persone anche se non è sicuro che si arriverà al massimo di 24. La Brienza aveva chiesto a più riprese le primarie di coalizione, salvo poi rientrare prontamente nei ranghi quando il senatore Daniele Manca ha scelto di candidare a sindaco la Cappello

La lista ha come obiettivo di conquistare almeno un consigliere comunale per poter aspirare a un assessore nella giunta Cappello, ovviamente solo in caso di vittoria del centrosinistra quasi certamente al ballottaggio il 24 giugno. Bisognerà vedere quanti voti raccoglierà nel mondo della scuola e della sinistra radical-chic la Brienza e quanti ne porterà la Guglielmi, da sempre vicina al mondo dell'oratorio di San Giacomo, un tempo polmone di voti per il centrosinistra. Ma da qualche tempo il voto del mondo cattolico non è uniforme nemmeno a Imola.

(m.m.)